Atomica Bionda – Charlize Theron ancora più Furiosa

Atomica-bionda-696x391Nel 1989, Lorraine Broughton (Charlize Theron) è un super agente segreto dell’MI6 inviata a Berlino per recuperare una lista di nomi (quali nomi? non importa) e per farlo dovrà picchiare una sacco di gente.

Continua a leggere

Annunci

IL BUONO, IL BRUTTO, IL CATTIVO

Buono_Brutto_Cattivo_head_titles

“Quando si spara, si spara, non si parla.”

Il Brutto

Beh che dire, è magnifico questo film. Clint Eaestwood, Eli Wallach, Lee Van Cleef, regia di Sergio Leone, musiche di Ennio Morricone, durata 2 ore e 45 minuti.

Continua a leggere

TERMINATOR: GENISYS

Il film che aspettavo da un vita

Ti dico subito la mia classifica dei terminator:

  1. Terminator 2
  2. Terminator 1
  3. Terminator 3
  4. Terminator 5
  5. Terminator 4

Questo è il mio ordine di preferenza. So che sarebbe stato difficile che questo ultimo film avrebbe superato i primi e infatti non sono andato al cinema con questa illusione.

Terminator 2 secondo me è il migliore, c’è la migliore Sarah Connor, c’è il migliore john Connor e c’è anche il miglior Terminator.

Anche il terzo film è stato molto bello e divertente ed ha avuto anche un discreto successo, però già non c’era più Sarah Connor.

Il quarto l’ho messo ultimo nella mia classifica ma questo non vuol dire che lo considero un brutto film come invece molti lo hanno descritto, secondo me è un buon terminator che però ha risentito troppo dell’assenza di tutti i personaggi della serie a cominciare da Arnold Schwarzenegger.

Terminator 5 è bellissimo, non ho capito se è un tentativo di ricominciare la serie oppure è solo l’ultima possibilità per Arnold di reinterpretare quel personaggio prima della pensione, però mi è piaciuto molto.

Vedere il remake delle scene del primo film è stato emozionante anche se è durato poco, per il resto devo dire che con la trama mi sono un po’ perso, troppi viaggi nel tempo e troppi terminator che muoiono troppo facilmente.

Arnold Schwarzenegger è sempre lui, ho sempre pensato che Terminator è il personaggio che è riuscito a interpretare meglio di tutti, secondo me il successo di Arnold sta prorpio nella sua capacità di essere inespressivo, sembra un grave difetto per un attore, invece lui ne ha fatto il suo punto di forza, tant’è che anche negli altri film dove non è un cyborg la sua espressione facciale è sempre la stessa…

(A proposito non so se qualcuno di voi ha visto Maggie, il penultimo film di Arnold dove interpreta un ruolo drammatico, dicono che ci sia riuscito molto bene).

Numerosissime le scene comiche sullo stile anche dei precedenti, Sarah Connor, come il piccolo John Connor nel secondo film, cerca di rendere più umano Terminator insegnandogli ad esempio a sorridere alle persone.

Poi tante le battute e le autocitazioni a cominciare dal suo “I’ll be back” che ormai è addirittura sinonimo proprio di Terminator e poi riprende anche una battuta da L’eliminatore, un suo film del 1994:

“perche ci hai messo tanto ad arrivare?”

“il traffico.”

Emilia Clarke interpreta la nuova Sarah Connor e sinceramente la prima cosa che mi sono chiesto vedendola è: “Ma quanto è alta? 1 e 50?” vabbè comunque mi è piaciuta anche se come si dice di mamma (che salva il mondo) ce n’è una sola, e la mia è Linda Hamilton di Terminator 2.

Kyle Reese è interpretato da Jai Courtney che avevo già conosciuto in Die Hard 5 nel ruolo del figlio di John Maclane, a questo punto, della leggendaria triade d’azione degli anni 80, gli manca solo Stallone, me lo aspetto quindi co-protagonista anche di Rambo 5 (a cui Stallone sta lavorando e forse uscirà nella prima metà del 2016).

Molto divertente anche il ruolo di J.K. Simmons (che ho amato nel ruolo di Jonah Jameson in Spiderman) interpreta un poliziotto che incontra il terminator nel 1984 e da quel momento tutti lo prendono per pazzo ma lui continua a raccontare alla gente quello che ha visto finchè un giorno nel futuro incontra di nuovo sarah Connor e decide di aiutarla. Mi ha ricordato un po’ il mitico Dr. Silberman, personaggio presente nei primi tre film.

Poi c’è tanta azione, lo scuola-bus che fa la giravolta in aria è molto originale, tutti pensano ad acrobazie con macchine da corsa come in Fast and Fuirous, invece in terminator hanno pensato di far volare un bel mezzo pesante. Per il resto poi tante sparatorie, esplosioni e scazzottate potenti tra cyborg.

Da qui qualche commento SPOILER

Continua a leggere

THE BOONDOCKS SAINTS – There was a firefight!

IMG_1774I protagonisti sono due fratelli, Connor e Murphy MacManus, ragazzi di strada che per una rissa da bar si trovano a fare i conti con due criminali della mafia russa, dopo averli uccisi per leggittima difesa, decidono di cambiare mestiere e in nome di Dio cominciano a uccidere tutti i criminali che conoscono e la stampa li battezza come “I Santi”.

Continua a leggere

JOHN WICK – Non bisogna affezionarsi agli animali


 Il grande ritorno di Keanu Revees come protagonista d’azione.

Interpreta un serial killer professionista, che decide di ritirarsi dopo che la moglie muore di una malattia indefinita. Come succede sempre in questi film “non puoi abbandonare il tuo passato” oppure “il tuo passato ti perseguita”, quindi un gruppetto di delinquenti, incontrati per caso, scambia John per uno sfigato qualunque, lo aggrediscono, gli rubano l’auto e gli ammazzano pure il cagnolino che era l’ultimo regalo della moglie prima di morire.

Continua a leggere

Che cos’è Blog d’Azione? Un post per presentarmi (in ritardo)

cover blog

Blog d’azione è un blog personale, il mio diario elettronico con il quale mi diverto a condividere i miei commenti cinematografici sul mio genere di film preferiti, i film d’azione.

La storia che mi ha portato a creare questo blog è un po’ lunga  e soprattutto molto strana, in effetti è stata una sorpresa per me, io non avevo mai pensato di apre un blog per parlare di cinema finché non l’ho fatto.

Avevo in mente di creare un blog per parlare di tutto altro genere di argomenti ma improvvisamente mi sono reso conto che quello che volevo veramente era questo blog d’azione.

Insomma non è stato premeditato ma è nato da un “incidente”, magari prossimamente mi metterò a scrivere tutta la storia di questo blog se mai interessasse a qualcuno, ma in fondo il blogger scrive innanzitutto per se stesso…

Sono spinto da una passione personale a scrivere commenti di film vecchi e nuovi ma la cosa più bella che mi è capitata con questo blog e stata quella di poter interagire con altre persone, con altri appassionati di cinema e scoprire nuovi punti di vista e nuovi film che non conoscevo.

Per questo oltre il blog ho creato insieme a qualche amico un piccolo gruppo Facebook “il gruppo d’azione” per condividere commenti cinematografici quotidiani, liberi da un post su un blog, legati semplicemente ad un immagine o un nuovo trailer o una vecchia scena d’azione. Ovviamente ti invito a partecipare, è un gruppo aperto a chiunque, l’importante è che ci sia passione e semplicità. (Che cos’è il gruppo d’azione?)

Iscriviti al GDA

Tornando su Blog d’Azione, qui puoi trovare qualunque commento cinematografico su qualunque film d’azione che mi capita di vedere e rivedere. Commenti semplici, non sono un “critico”, sono uno studente universitario che nel tempo libero ama “emozionarsi” con il cinema  e non mi basta soltanto vedere un film, ho bisogno di parlarne.

(Si lo so, questo blog ha più di un anno e io scrivo solo ora un post per presentarmi, lo so avrei dovuto farlo tempo fa però che devo dire? Ci ho pensato solo ora e meglio tardi che mai.

IMG_2462

UNA PALLOTTOLA SPUNTATA – Bingo!

IMG_1504
“Non c’è niente da vedere qui, signori andate via.”

L’altra sera mi è capito di rivederlo in tv ed è stata un esperienza unica, ho trascorso la serata a ridere con un intensità così forte che sono andato in più di un occasione in apnea.

Forse sarò esagerato ma sono fatto così, mi lascio prendere totalmente dai film, sia quando si tratta d’azione sia quando si tratta di comicità.

Una pallottola spuntata mi ha fatto raggiungere un livello di risata che pochi altri film sono stati capaci fare. E non era nemmeno la prima volta che lo vedevo, molte scene me le ricordavo ma mi hanno scatenato lo stesso una risata incontenibile.

Continua a leggere

PREDATOR – Shooting jungle

PredatorTrama: Un commando militare impegnato in una missione di salvataggio nella leggendaria isoletta di Val Verde (luogo di finzione in cui è ambientato anche “Commando”) si imbatte in un creatura aliena che non fa altro che catturare gli esseri umani e farli a pezzi (non mi sembra che li mangia, squarta i corpi solo perchè è un alieno brutto e cattivo).

Continua a leggere

A che serve facebook se non per fare gruppo?

Iscriviti al GDA#1. Che cos’è Gruppo d’Azione?

Gruppo d’azione è il gruppo virtuale di appassionati del cinema d’azione. E’ nato il 24 maggio 2015, qualche settimana fa. Per ora conta 18 membri, possono sembrare pochi ma di contenuti ce n’è già tanti.

#2. A cosa serve?

E’ un modo facile e veloce per condividere idee, immagini, scene e trailer d’azione. Per esempio, hai visto al cinema Mad Max e sei rimasto così colpito che vuoi condividere con altri appassionati le tue lodi a George Miller? oppure ha visto o rivisto in tv un vecchio film d’azione e vuoi condividere una qualche scena che ti ha colpito?

Questo gruppo è il luogo virtuale per scambiarci info e commenti personali su qualsiasi film d’azione.

#3. Chi può partecipare?

Chiunque, l’importante è che sia appassionato del cinema d’azione.

Per la maggior parte siamo ragazzi, studenti o lavoratori, che nel tempo libero amano il cinema (non solo quello d’azione), a cui piace condividere commenti cinematografici, sentire che ne pensano gli altri e soprattutto conoscere punti di vista diversi.

#4. Che cosa posso pubblicare?

Sei hai un blog di cinema puoi condividere i tuoi post sui film d’azione, altrimenti qualunque altro contenuto come un trailer o una scena presa da youtube, un immagine  o una locandina, oppure semplicemente un tua riflessione su qualche film, attore o regista.

Puoi aggiungere anche tu qualsiasi altra persona che conosci con la stessa passione e contribuire così alla crescita del gruppo.

5. Come e perché iscrivermi?

Come ho scritto nel titolo del post “A che serve Facebook se non per fare gruppo?” Lo spirito di questo gruppo è veramente quello di un gruppo di amici virtuale, non è un gruppo di critici cinematografici che esprimono voti e giudizi, o un gruppo di intellettuali alla ricerca del fil “impegnato” ma semplicemente un gruppo di amici che si raccontano i film che hanno visto e che vogliono vedere.

Se ti piace il cinema e ti piace questo genere di film non hai motivo per non diventare parte anche tu parte di questo gruppo.

Riguardo al come iscriverti, è semplice, basta avere Facebook, cliccare sull’immagine qui sotto (o su quella all’inizio del post se preferisci Michelle Rodriguez) e poi su Iscriviti al gruppo.

Iscriviti al GDA